domenica 8 luglio 2012

Dislessico bocciato ingiustamente, Tar lo promuove


La vicenda risale ad un anno e mezzo fa circa ma ha di certo, usando un appropriato gioco di parole, fatto scuola nel panorama dislessia. 
La storia, in sintesi, è questa:
un alunno dislessico alla fine dell'anno scolastico viene bocciato quindi non ammesso all'anno successivo. I suoi genitori non ci stanno. Secondo loro la scuola non ha adottato gli strumenti dispensativi e compensativi previsti dalla legge 170/2010. Per ottenere giustizia decidono quindi di ricorrere al Tar. Il Tribunale approva la tesi della famiglia Milanese e annulla la decisione della scuola. Il ragazzo dislessico è promosso all'anno successivo.

Si capisce che questa sentenza non è vittoria solo di un'unica famiglia ma di tante altre che spesso vedono negati i diritti dei propri figli.

Per una lettura più approfondita vi lascio qui in basso il testo integrale della sentenza:

Testo sentenza


Ringrazio il blog Dislessia Passo dopo passo per aver postato questo documento.


Licenza Creative Commons
Quest' opera di Dislessia? Io ti conosco è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

Nessun commento:

Posta un commento