domenica 10 luglio 2016

Richard Branson: "La dislessia è la mia più grande forza"


"Nel mondo degli affari la dislessia è la mia più grande forza. Mi ha insegnato a semplificare le cose, a superare le difficoltà e a concentrarmi su quello che so fare meglio."

Comincia così la stimolante testimonianza di Sir Richard Branson, fondatore di Virgin,contenuta nell'ultimo libro di Margaret Rooke "Creative, Successful, Dyslexic"(Creativi, Di successo, Dislessici). Qui 23 persone molto conosciute nel mondo imprenditoriale, delle arti e dello sport raccontano di come la dislessia ha influenzato la loro infanzia, di come sono riusciti a superare ogni sfida e ad utilizzare i punti di forza della dislessia per avere grande successo da adulti.
Branson, ad esempio, spiega come la dislessia lo ha aiutato ad adottare un pensiero non convenzionale, a non vergognarsi mai dei fallimenti e a capire che le grandi idee sono anche le più semplici. Scrive del suo continuo apprendere cose nuove e fa l'esempio di aver scoperto solo a 50 anni la differenza fra "lordo" e "netto".

Per essere un buon business leader, sempre secondo Branson, bisogna conoscere i propri punti di forza, assumere persone che sono più intelligenti di te e ascoltare le loro idee. "Delegare è un'abilità che alcune persone non sviluppano, ma se sei dislessico è necessario farlo", scrive.

Come noto, conoscere le storie di altri dislessici, famosi o meno, può essere stimolante per chi ha difficoltà di apprendimento poiché è facile trovare punti in comune e pronunciare frasi del tipo "questo succede anche a me". Branson era ritenuto un caso senza speranza a scuola eppure è riuscito

a diventare uno degli uomini più ricchi e importanti del Pianeta.
In merito a questo scrive: "La dislessia mi ha insegnato ad affrontare le sfide. Se non sei eccezionale a scuola, puoi sempre essere eccezionale nella vita".

E infine lascia alcuni preziosi consigli ai lettori: "Accetta il tuo modo di pensare differente, metti in discussione quello che gli altri danno per certo, fidatevi del vostro istinto, cogliete le opportunità che gli altri perdono, tenete la mente aperta e imparate da quello che fate. Se seguite i vostri sogni potrete avere più successo delle altre persone".

Il libro di Margaret Rooke è disponibile per ora solo in lingua inglese. La speranza è che arrivi prima o poi anche una versione italiana.


Roberto M.

Fonte: TheMemo.com
Photo Credit: Virgin founder Sir Richard Branson during the opening keynote at CTIA Wireless in Las Vegas, NV. via photopin (license)

Licenza Creative Commons  Quest'opera di Dislessia? Io ti conosco è concessa in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.

Nessun commento:

Posta un commento