martedì 17 aprile 2018

La difficoltà più grande per un dislessico? Ecco qual è

A rivelarla i risultati della seconda edizione del sondaggio "Vivere la dislessia: quale la difficoltà più grande?".



A febbraio del 2017 ho deciso di riproporre per una seconda volta il sondaggio “Vivere la dislessia: quale la difficoltà più grande?”. Un’indagine, è bene precisarlo, senza alcun valore statistico perché non basata su un campione elaborato scientificamente ma aperta a tutti. Il sondaggio è durato, come nella prima edizione, un anno intero (da febbraio 2017 a febbraio 2018). Ho voluto riproporlo di nuovo a distanza di 5 anni dal precedente per 2 motivi principali :

sabato 31 marzo 2018

Storie di dislessia: “Ho imparato a fare della dislessia la mia forza"

La storia di Paolo A.



“Ho 30 anni e sono dislessico discalculico. Mi sono diplomato in ragioneria alla scuola serale dopo mille delusioni al liceo classico, scuola che amavo ma impossibile senza insegnanti competenti.

venerdì 30 marzo 2018

Storie di dislessia: “A scuola mi sono sempre sentita come un pesce su un albero”

Dislessia. La storia di Cristina C.

 

 

“Ho 19 anni sono di Barletta Puglia. Mi hanno diagnosticato la dislessia a 15 anni. Ho girato molti medici da Venezia a Pavia fino a arrivare qui in Puglia. Mi hanno diagnosticato tante cose come ritardo mentale, ma i miei genitori non si sono rassegnati perché si sono resi conto che non ero stupida o altro e inoltre se ne accorse pure mia zia che è insegnante ...

sabato 24 marzo 2018

Guarda la Dislessia Con Occhi Diversi!

Ecco una versione in italiano del video "See Dyslexia Differently" della British Dyslexia Association




Un mese fa circa la British Dyslexia Association, l'Associazione Dislessia Britannica, lanciava sui suoi canali social il filmato "See Dyslexia Differently", davvero un ottimo esempio di comunicazione efficace sulla dislessia. 

domenica 31 dicembre 2017

Mappe Ideografiche per studiare e imparare più efficacemente

Come costruirle in soli 5 passaggi usando solo immagini, simboli e icone. Per dislessici e non solo.


Mappa Ideografica su Primo Levi


Come ho scritto in un post di qualche tempo fa le mappe sono un tesoro prezioso per l’apprendimento del dislessico. Infatti, costruire mappe concettuali o mentali è una delle strategie più efficaci per imparare e memorizzare concetti ed argomenti. Questo vale soprattutto a scuola in caso di dislessia e DSA, ma non solo. Metodi di studio e di organizzazione delle idee di questo tipo possono essere utili per chiunque e in molteplici ambiti della vita come quello universitario o lavorativo. 


venerdì 29 dicembre 2017

«Io non me lo meritavo»: una storia di dislessia da vedere ed ascoltare

Copertina del video «Io non me lo meritavo»




Ricevo quasi ogni giorno attraverso i vari canali social di “Dislessia? Io ti conosco” le storie di dislessia di tante persone che hanno voglia di condividere con altri la loro esperienza. Ne sono molto felice perché ho sempre pensato che proprio attraverso le storie è possibile conoscere e comunicare la dislessia in maniera più efficace.

venerdì 8 dicembre 2017

"Epidemia di dislessia e DSA? Falso. Ecco come stanno davvero le cose."

Il Prof. Giacomo Stella, maggior esperto in Italia di dislessia e DSA, smonta la tesi sulle troppe o false diagnosi di dislessia e lancia la sua "proposta shock".

Il Prof. Giacomo Stella



Avevo già parlato in un post precedente della forte campagna di disinformazione che in quest'ultimo periodo ha colpito la dislessia e i DSA attraverso articoli di giornale e interventi di pseudoesperti in TV. Dopo la risposta dell'AID in un comunicato dei giorni scorsi, anche il Prof. Giacomo Stella è intervenuto sulla questione dissolvendo tali inesattezze con un articolo pubblicato sul "Blog Dislessia" di Giunti Scuola.

Qui di seguito le parole del Prof. Stella:


lunedì 20 novembre 2017

MIKA e la dislessia: la sua storia in Taxi a Firenze

«A scuola tanta intolleranza. Avevo smesso di comunicare»

 



MIKA a bordo del suo Taxi


Nella puntata del 14/11/2017 di "Stasera Casa MIKA" l'artista libanese torna a parlare di dislessia e delle difficoltà avute a scuola. Lo fa da uno speciale Taxi bianco, sketch del suo show in cui veste i panni di un tassista che gira da nord a sud l'Italia. 

domenica 19 novembre 2017

Al 60° Zecchino D'oro una canzone sulla dislessia



Nicole Marzaroli e l'Asinello Nunù

Nella 60° Edizione dello Zecchino d’oro 2017 tra le tante canzoncine in gara anche un brano che parla di dislessia. “L’Anisello Nunù”, questo il titolo, racconta la storia di un asinello di nome Nunù che si impegna, studia tanto ma fa fatica con le parole, confonde la G di gatto con la C e quando raglia non fa «Iò Iò» ma «Oì Oì». L’Asinello Nunù, recita il testo della canzone, non è un somaro! Somaro è «chi lo punzecchierà».

domenica 12 novembre 2017

La Dislessia non è una malattia mentale. La Dott.ssa Chiung ci spiega perché



La Dottoressa Chiung, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale con specializzazione nell’ambito dei minori e della famiglia presso Studio Salem, ci spiega perché i DSA non sono malattie mentali come qualcuno di recente ha purtroppo asserito creando molta confusione.